Lusso, bella vita: reddito zero, auto da 300mila euro confiscate ai rom

Mirati accertamenti patrimoniali e di reddito, hanno dimostrato la sproporzione tra il valore dei beni sequestrati e i redditi nulli, dichiarati dai rom. Le indagini hanno rilevato che i destinatari delle misure, abitualmente dediti ad attività criminali, avevano un elevato tenore di vita, palese, mantenuto grazie ai proventi di tali illecite, e a un cospicuo patrimonio mobiliare accumulato nel tempo.

Un brillante risultato, a conferma del costante impegno del Comando provinciale dei carabinieri di Udine, in sinergia con l’autorità giudiziaria, nella lotta alla criminalità e nel contrasto delle attività illecite.

LEGGO