Rinnovo contratti statali. Novità pensioni, dubbio 85 euro per docenti e forze dell’ordine

AGGIORNAMENTO aumento stipendi e rinnovo contratti 2017, bonus 80 euro pubblico, statali, forze dell’ordine, polizia. militari (ultime notizie e novità oggi mercoledì 13 Settembre): Proseguono gli incontri settoriali tra Aran, Governo Gentiloni con i vari Ministri Competenti per il rinnovo dei contratti e l’aumento degli 85 euro per medici, docenti, vigili, vigili del fuoco, forze dell’ordine, personale scolatistico e non, polizia e carabinieri. Oggi mercoledì 13 Settembre è arrivato il reseconto del primo incontro con i sindacati della sanità avvenuto ieri dopo 9 anni (!!!) e vi sono delle novità per il rinnovo dei contratti, dei contratti che possono valere per tutti.

Come, infatti, per i precedenti incontri non c’è stato nessuna novità per gli aumenti degli stipendi nè per gli 85 euro, nè per gli 80 euro di bonus, nè premi e arretrati e questo, purtrpppo, significa, vito che non c’è stato neppure un accenno (come invece era accaduto per quello sulla scuola con il Minsitro Fedeli) che siamo ancora in alto mare, mentre il DEF si avvina documento preparatori a per la manovra finanziaria e Legge di Stabilità 2017-2018. Si è parlato di argomenti importanti e si è deciso di procedere con riunioni separate che andranno ad affrontare le aree sanitarie, la nuova aggregazione e il sistema degli incarichi dove si cercherà di affrontare il discorso dell’infermiere esperto e infemiere specialista. La seconda riunioni sulle risorse per gli stipendi e il terzo sugli orari di attività e permessi, regole in generale.

Dunque, ancora una volta gli argomenti più importanti, ovvero l’aumento dei salari e le regole, come nelle ultime notizie e ultimissime, vengono rinviati, perchè la prossima riunione nche pe la sanità ci sarà tra una decina di giorni e, dunque, se il DEF arriverà tra il 20 e il 27 Settembre, quando ci sarà tempo per almeno stabilire i famosi aumenti? A quetso punto rimane ancora più valida la richiesta di un tavolo, questa volta generale, che abbiamo visto sotto insieme alle altre novità attese per questa settimana, perchè finalmente si affronti il discorso delle risorse dopo le aperture e le speranze viste sempre sotto di recupoerare davvero in totale i tanti necessari 5 miliardi richiesti.