Apre il nuovo Mc Donald’s e assume venti persone

Apre il nuovo Mc Donald’s e assume venti persone

Entro la fine di ottobre l’inaugurazione nell’area dell’ex Lupo di Mare Da oggi si possono presentare i propri curricula al fast food di Lido

VIAREGGIO. La data esatta dell’apertura ancora non c’è. Ma il periodo è ormai fissato. Se infatti non ci saranno imprevisti, il nuovo Mc Donald’s di Viareggio – il primo della più celebre catena mondiale di fast food a sbarcare in città – sarà inaugurato a fine ottobre, prima del ponte di Halloween. Ma, nel frattempo, proprio a partire da oggi, inizia la selezione che porterà all’assunzione di almeno venti persone.

Un Mc Donald’s del futuro. Quello che aprirà nel nuovo centro commerciale che sta sorgendo nell’area del Lupo di Mare – nella zona che costeggia la linea ferroviaria ai piedi del vecchio cavalcavia all’altezza dell’Euronics – sarà un Mc Donald realizzato secondo le più moderne concezioni. Sia da un punto di vista commerciale che tecnologico. Disposto su due piani e capace di ospitare fino a 105 posti a sedere (ma all’ultimo piano sarà ricavata anche una terrazza all’aperto con ulteriori 75 posti), sarà dotato di alcuni tavoli muniti di tablet che potranno essere utilizzati da grandi e piccoli. Non solo. Coperto da servizio di wi-fi gratuito, in alcune postazioni sarà attivo un videoproiettore che permetterà ai clienti di giocare direttamente sui tavoli come se fosse un touch screen. Per i più piccoli, poi, ci sarà anche il più tradizionale spazio giochi con scivoli e tappeti anticaduta.

Aperto anche a colazione. Novità anche per quello che riguarda gli orari. Il nuovo Mc Donald’s di Viareggio, oltre che nella fascia oraria del pranzo e della cena, sarà aperto anche a colazione già a partire dalle sette del mattino. Ancora da definire, invece, gli orari di chiusura. Ma la società che gestisce il fast food (la stessa di Fornacette, Lido di Camaiore e Navacchio) non sembra intenzionata a prolungare l’apertura anche di notte. «Non essendo un locale di passaggio come quello di Lido di Camaiore – spiega il proprietario, Marcello Pastore – la sera chiuderemo ad un’ora meno tarda. Vedremo poi dopo qualche mese di prova come calibrare meglio gli orari definitivi».