In Russia terzo test missilistico in 15 giorni: il video del lancio diventa virale

Il test anticipa il lancio del missile termonucleare super-pesante RS-28 Sarmat, capace di trasportare ben quindici testate. Le enormi dimensioni del missile hanno richiesto dei lavori di ristrutturazione dei silos che sono stati completati lo scorso anno presso il centro spaziale di Plesetsk, nel nord-ovest della Russia. Il super-missile dal peso di oltre cento tonnellate è in fase di sviluppo dal 2015 in risposta al sistema americano Prompt Global Strike ed è destinato a sostituire l’intera linea deterrente formata dal sistema SS-18 Satan, il più grande missile balistico a propellente solido intercontinentale del mondo mai realizzato ed entrato in servizio nel 1967.

today