L’ex rettore del seminario: «Ho due figli, domando perdono per il mio cattivo esempio»

L’ex rettore del seminario: «Ho due figli, domando perdono per il mio cattivo esempio»

Óscar Turrión, 49 anni, dal 2014 e fino ad agosto rettore del seminario pontificio «Maria Mater Ecclesiae»: ha ammesso di aver avuto due figli da una donna, chiesto di lasciare la tonaca per occuparsi della famiglia

CITTÀ DEL VATICANO «Domando perdono per il mio cattivo esempio. Come sempre, se possibile ora più che mai, vi chiedo di pregare per me e ricordarmi davanti al Signore». È una lettera dolente, quella di padre Óscar Turrión, 49 anni, dal 2014 e fino ad agosto rettore del seminario pontificio «Maria Mater Ecclesiae», dove la congregazione dei Legionari di Cristo si occupa della formazione dei sacerdoti. A marzo padre Turrión aveva rivelato ai superiori di essere legato a una donna che gli aveva dato una figlia, e si era ritirato per un periodo di «riflessione» impegnandosi a non esercitare il sacerdozio in pubblico.

Tre giorni fa ha ammesso che con lei aveva già avuto un figlio anni fa e ha chiesto di lasciare il sacerdozio e occuparsi della sua famiglia. Tutta la vicenda è stata resa nota dagli stessi Legionari, una congrega-zione conservatrice travolta anni fa dallo scandalo del fondatore, padre Macial Maciel Degollado: un criminale pedofilo che per de-cenni compì abusi su mino-ri e malversazioni economiche.