Bruno Contrada era innocente, l’ex 007 rientra nella Polizia di Stato: “10 anni di carcere, mi hanno rubato la vita”

L’ex 007 Contrada a 86 anni
rientra nella Polizia di Stato

«Non c’è assolutamente più modo di riparare all’ingiustizia subita. Le parole lasciano il tempo che trovano. Non si uccide solo col piombo. Al prossimo Natale faccio 25 anni che lotto contro calunnie e diffamazioni.

Oggi non posso essere felice, né può esserci una festa: c’è la consapevolezza che forse è iniziato il cammino per ristabilire completamente la verità, contro le ingiustizie che da un quarto di secolo ho subito». Così Bruno Contrada all’Ansa sulla revoca della sua destituzione firmata dal capo della polizia.

L’ex 007, dopo la condanna per concorso esterno in associazione mafiosa, dieci anni fa era stato infatti destituito dall’Amministrazione della pubblica sicurezza dall’allora capo della Polizia Antonio Manganelli: adesso rientra nel corpo della Polizia.