Il quadro di Umberto Romano del 1937 in cui pare esserci uno smartphone

Il quadro di Umberto Romano del 1937 in cui pare esserci uno smartphone

Uno smartphone appare in un quadro dipinto nel 1937. O almeno così sembra. Nel Mr. Pynchon and the Settling of Springfielddel pittore Umberto Romano, che mostra l’incontro del 1630 fra due tribù del New England, si nota un indiano che stringe tra le mani un oggetto rettangolare.

La particolarità di questo dettaglio è sicuramente la somiglianza fra l’utensile e un comune smartphone. È però da escludere per ovvie ragioni la possibilità che l’autore nel 1937, anno di realizzazione dell’opera, conoscesse questo tipo di tecnologia. Una spiegazione plausibile arriva dallo storico Daniel Crown: “Potrebbe essere benissimo che l’uomo si stesse specchiando nell’oggetto che aveva in mano.