Ha abusato di 137 bambini, la vittima più piccola aveva 14 anni: confessione choc di un pedofilo seriale

INTERNAPOLI. L’orco del “Dark web”. Un ricercatore universitario inglese si é riconosciuto colpevole in tribunale a Birmingham di ben 137 episodi di pedofilia, fra abusi, istigazione e ricatti consumati attraverso i meandri del cosiddetto ‘dark web’.

Lo riporta la Bbc, indicando l’uomo – Matthew Falder, 28 anni – come il «più prolifico» pedofilo della storia giudiziaria britannica moderna, almeno fra i casi noti e riconosciuti
Fra le vittime di Falder, che da sette anni imperversava in rete spacciandosi per un’artista donna e utilizzando spesso un nickname di sapore satanico come ‘666devil’, risulta anche un bambino di soli 4 anni: violentato da alcuni teenager su incitazione dell’orco.

 

fonte: internapoli