Multe fino a 651 euro per chi sorpassa un ciclista a meno di un metro e mezzo di distanza

Osservando gli indici di gravità, ossia il rapporto tra numero di morti e numero totale di morti e feriti, si può notare, prosegue la proposta di legge, che “gli incidenti più gravi avvengono nell’ambito extraurbano dove ad influire sul maggiore rischio di decesso per i ciclisti è proprio la velocità dei veicoli motorizzati”.

Tutto ciò impone, dunque, un intervento normativo, per porre rimedio alla situazione, partendo da una maggiore tutela dell’utente debole della strada e, in primis, da una delle fasi più pericolose per i ciclisti, ovvero “quella del sorpasso da parte dei veicoli a motore che, spesso, effettuano tale manovra a distanza eccessivamente ravvicinata rispetto alle biciclette”.