Poliziotto si uccide con un colpo di pistola davanti al cimitero della figlia

E’ successo di nuovo. Un poliziotto si è ucciso con un colpo di pistola.

 

Poliziotto si uccide con un colpo di pistola davanti al cimitero della figlia

 

PADOVA – Ancora una tragedia tra le fila delle forze dell’ordine. L’ennesima.
Questa volta tocca alla Polizia Penitenziaria.

La tragedia si è verificata nella serata di Venerdì, attorno alle 19.30
Ma ancora poche informazioni sono state svelate sul delicato episodio

Un agente della polizia penitenziaria in servizio al Due Palazzi di Padova si sarebbe tolto la vita sparandosi con un colpo con l’arma d’ordinanza.

 

La tragedia è avvenuta nella serata di Venerdì poco dopo le 19.30, davanti nel cimitero di Villafranca Padovana dove, si apprende dai quotidiani locali, sarebbe sepolta una figlia del poliziotto, morta una decina d’anni fa per malattia in giovanissima età.

Nella mattinata, l’agente aveva svolto normalmente il proprio turno di servizio nel carcere padovano Due Palazzi.

L’agente si sarebbe ucciso all’interno della propria auto, davanti al cimitero.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri.
Le indagini sono ancora in corso.

La vittima. A. M., aveva 45 anni era sposato e aveva tre figli.

Alleghiamo, sotto, i numeri di telefono di prevenzione al suicidio

Sos Suicidi. Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:

Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768