Assalto al bar, a 79 anni mette in fuga i ladri sparando sei colpi con il fucile

Assalto al bar, a 79 anni mette in fuga i ladri sparando sei colpi con il fucile

Mattina presto. Trambusto, caos. Poi sei colpi in aria.
Di questo si è reso protagonista un anziano di 79 anni Carpanedo di Albignasego
storico proprietario di bar Red Palace

Il fatto è accaduto giovedì poco prima delle 5
L’uomo si chiama Antonio, 79 anni ed un coraggio non frequente

“Ho sparato 6 colpi in aria col mio fucile Cockerill originale, di produzione belga, per spaventare i ladri che si erano introdotti nel bar sotto casa”.

Antonio è così riuscito nell’intento di allontanare i malviventi che avevano preso di mira il suo locale.

La ricostruzione del tentativo di furto sembra presa pari pari dalla sceneggiatura di un film e ce la racconta oggi il quotidiano locale “Il Gazzettino”

La gang ha dapprima rubato a Maserà una Ford Fiesta grigia. Uno è rimasto a fare il palo, mentre gli altri due hanno mandato in frantumi la porta d’ingresso principale del bar Coccinella con un piede di porco. A quel punto Borille si è svegliato di soprassalto.

 

 

Si è affacciato dalla sua camera, giusto sopra la caffetteria, ed ha visto i ladri che gesticolavano in maniera concitata.”

Andate via” – racconta poi il Gazzettino – “poi ha intimato loro una prima volta. Questi, però, hanno continuato come se nulla fosse. E’ stato allora che il 79enne ha preso la sua carabina e l’ha caricata, due colpi alla volta.

Ha rivolto l’arma, regolarmente detenuta, verso l’alto ed ha fatto fuoco. Colti alla sprovvista, i malviventi sono fuggiti a gambe levate, abbandonando inspiegabilmente la Ford Fiesta (ancora in moto) dirimpetto all’esercizio commerciale.”