Anziano ruba cibo per fame, i carabinieri gli pagano il conto e gli risparmiano la denuncia

Anziano ruba cibo per fame, i carabinieri gli pagano il conto e gli risparmiano la denuncia

Una storia come tante altre negli anni abbiamo letto e descritto

Albenga – un uomo trovato a rubare al supermercato e i titolari chiamano i Carabinieri.

Questa volta però niente denuncia ma un lieto fine. Ogni tanto ci vuole.

Lieto fine, perché l’uomo trovato a rubare, un anziano di Cuneo ma residente a Sanremo, non aveva neanche i soldi per mangiare: era rimasto senza lavoro dopo essere stato licenziato dalla ditta in cui lavorava.

I carabinieri, gente d’esperienza, hanno capito subito di non aver a che fare con il solito furbetto, quindi hanno pensato ad un bel gesto

 

 

gli hanno pagato il conto di pochi euro in quanto aveva nascosto sotto gli abiti solo un salame.

L’episodio è avvenuto ad Albenga a fine Ottobre, lo abbiamo saputo solo in queste ore,

I protagonisti sono carabinieri della Stazione di Ceriale, i quali giunti sul posto, hanno fermato l’uomo e ricostruita la vicenda

Come detto, si sono subito resi conto della situazione: il settantenne era in reali difficoltà economiche, non bastasse la moglie lo aveva lasciato e i figli avevano preso la loro strada e non lo cercavano più.

In tasca non aveva nemmeno un euro, perciò aveva rubato una confezione di salame.

 

 

L’episodio poteva essere passibile di denuncia, invece – dopo aver chiesto l’autorizzazione al Comandante di Stazione – i carabinieri hanno pagato la merce sottratta dall’anziano

Non solo: spontaneamente e di comune accordo con gli altri colleghi di Ceriale, hanno fatto una colletta a suo favore

L’uomo, incredulo, ha ringraziato commosso.