A Como sarà vietato chiedere l’elemosina, il sindaco firma un’ordinanza urgente. Previste multe dai 50 ai 300 euro

A Como è vietato chiedere l’elemosina, il sindaco firma un’ordinanza urgente. Previste multe dai 50 ai 300 euro

Il sindaco Landriscina ha firmato un’ordinanza “a tutela della vivibilità e del decoro del centro urbano”. Previste multe dai 50 ai 300 euro

A Como sarà vietato mendicare.

E’ questa la notizia riportata oggi dall’huffington post Italia, secondo il quale, almeno fino alla fine di gennaio, a Como e più precisamente in centro storico, sarà severamente vietato chiedere l’elemosina

L’accesso sarà vietato anche agli ambulanti. Sarà scacciato chi vende dunque rose, accendini, fazzoletti illegalmente (era ora, verrebbe da dire…)

A stabilirlo è stata una ordinanza del sindaco Mario Landriscinaa tutela della vivibilità e del decoro del centro urbano”.

Il Sindaco di Como Mario Landriscina

 

Così, a Como sarà vietato chiedere l’elemosina. Per i trasgressori è prevista una multa dai 50 ai 300 euro, oltre al sequestro della merce per i venditori ambulanti.

L’ordinanza arriva proprio a ridosso delle feste di Natale.È la scelta giusta”, spiega ad HuffPost la vice sindaca, Alessandra Locatelli (Lega Nord).

Anzi, “azzeccata”, scandisce senza nascondere un sorriso fiero. Il motivo? “In questo periodo Como si riempie di turisti che vengono a fare shopping sul lago e a vedere le luminarie”.

 

Di qui la scelta di ripulire la città da chi, secondo la giunta di centrodestra, ne rovina l’immagine. Anche se, ammette, “è una decisione che avevamo già intenzione di prendere da giugno, quando ci siamo insediati”.