La Polizia sventa furto d’appartamento grazie alla segnalazione dei vicini

La Polizia sventa furto d’appartamento grazie alla segnalazione dei vicini

Natale dolce per una famiglia bitontina, amaro per il 29enne arrestato e processato per direttissima

Nella Domenica appena passata, giorno della vigilia di Natale, mentre le famiglie erano intente a riunisrsi e festeggiare, i ritardatari erano intenti a cercare ed impacchettare gli ultimi regali,

gli esercizi commerciali a venderli, ed ancora, i supermercati a svuotare definitivamente i propri scaffali dalle prelibatezze natalizie, Polizia e Carabinieri di tutta italia erano impegnati nel controllo del territorio

Come accaduto ad esempio a Bitonto, in Via Fermi, dove alle 18 circa si stava per consumare un furto d’appartamento in assenza dei proprietari.

Infatti, proprio mentre i proprietari dell’immobile erano in vacanza, un giovane straniero georgiano, classo ’88, con delle chiavi adulterine, ha tentato di scassinare la porta di casa ed entrare per rubare tutto quel che poteva.

Lo riporta il quotidiano locale dabitonto

Fortunatamente, però, i vicini si sono accorti di strani rumori e hanno pensato bene di allertare immediatamente la Polizia di Stato.

 

 

Questa, nell’immediatezza, è sfrecciata a sirene spiegate sul posto. Il ladruncolo 29enne ha provato a scappare prima salendo le scale fino al 5 piano, poi provando a scendere con l’ascensore fino al piano terra.

Ma sotto l’albero ha incontrato le manette degli agenti di Polizia che lo hanno bloccato, grazie anche al contributo del coraggioso vicino.

L’uomo è stato processato per direttissima e condannato al regime di arresti domiciliari per due anni.