La terra trema nel Nord Italia: scossa di terremoto avvertita a Cellatica

La terra trema nel Nord Italia: scossa di terremoto avvertita a Cellatica

Una scossa breve che però in molti hanno percepito.

Alle 17,48 della giornata di ieri 26 Dicembre la terra ha tremato nel Nord italia, precisamente nel bresciano

l’epicentro è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a Cellatica ad una profondità di 4,4 km.

La scossa di terremoto è stata doppia.

Il movimento tellurgico ha avuto come epicentro prima Cellatica e successivamente Roncadelle. Le scosse hanno avuto una breve durata, ma hanno provocato spavento.

La prima onda sismica ha investito la zona posta a nord ovest di Brescia, con epicentro situato ad un chilometro dall’abitato di Cellatica

Il terremoto è stato registrato a alle 17,48 ed ha avuto una magnitudo di 2,3, non particolarmente elevato

Nonostante la lieve intensità però, il terremoto è stato avvertito distintamente dalla popolazione in un raggio di oltre 10 chilometri generando comprensibile preoccupazione nei residenti. Lo riporta brescia oggi

Sempre nella giornata di ieri invece poco dopo la mezzanotte ora italiana, è stata registrata una scossa magnitudo 4.8 Richter in Grecia, nei pressi dell’isola di Leucade.

Il sisma ha avuto un ipocentro a 20 km di profondità, ed è stato lievemente avvertito anche in Puglia e Calabria; fortunatamente non si segnalano danni a persone o cose.