E’ morto Andrea, il ragazzino a cui Babbo Natale (grazie alla forza della mamma) aveva fatto incontrare Paolo Maldini

E’ morto Andrea, il ragazzino a cui Babbo Natale (grazie alla forza della mamma) aveva fatto incontrare Paolo Maldini

Andrea aveva 14 anni e lo scorso novembre era riuscito a realizzare il suo sogno:

incontrare Paolo Maldini e Filippo Galli grazie ad un appello lanciato dalla mamma e alla solidarietà di tanti abibanti di Monza.

Adesso Andrea è morto.

A dare la notizia la madre del ragazzino, con un post su Facebook: “Il mio piccolo Andrea ci ha lasciato. Ha messo le ali ed è volato in cielo. Adesso sarà il mio Angelo Custode. Ti amo tanto amore di mamma, non sai quanto mi mancherai”

si legge nel post condiviso sui social.

Era stata proprio lei, a novembre, a scrivere una letterina a Babbo Natale, chiedendo aiuto, per esaudire quello che sarebbe potuto essere l’ultimo desiderio

La lettera a babbo Natale

“Caro Babbo Natale, lo so che è un po’ presto per mandare le letterine – aveva scritto la mamma – ma la mia è una richiesta importante ed urgente.

Il mio piccolo campione Andrea, chiamato così anche in onore di un grandissimo giocatore, Andrji Sheva, si trova ricoverato in un Hospice a Monza, e io come regalo vorrei fargli incontrare dei giocatori della nostra grande squadra (mia e di Andreino).

So che a te niente è impossibile, sguinzaglia i tuoi elfi a caccia di Sheva, Massaro, Maldini, non tutti ovviamente.

Ma almeno uno che ha fatto grande il Milan. Ce la puoi fare in tempi non tanto lunghi?”

 

 

L’ultimo desiderio di Andrea, grazie alla catena di solidarietà partita dai social, si era avverato e in camera sua, per salutarlo, erano arrivati Paolo Maldini e Filippo Galli.

I funerali di Andrea si terranno lunedì 8 gennaio alle 10:30 presso la Chiesa parrocchiale di San Rocco a Monza.