Porto Recanati, un pugno e un calcio senza motivo al carabiniere: denunciato

Porto Recanati, un pugno e un calcio
senza motivo al carabiniere: denunciato

Porto Recanati, un pugno e un calcio senza motivo al carabiniere: denunciato

Dà un calcio e un pugno ad un carabiniere: quattro giorni di prognosi per un militare

Succede a Recanati, vicino Macerata.

Nei guai è finito un ventunenne del posto.
E’ successo ieri pomeriggio, all’ora di pranzo, intorno alle 13.30, i militari dell’Arma di Porto Recanati hanno notato lungo corso Matteotti un ventunenne, già noto alle forze dell’ordine, M.A. le sue iniziali, che girava con fare sospetto.

Alla vista dei carabinieri il giovane è scappato via, ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento.

Mentre i militari lo facevano entrare dentro la macchina per portarlo in caserma, lui ha sferrato un calcio e un pugno ad uno dei due militari.

Per il carabiniere colpito, che è stato subito soccorso, lesioni giudicate guaribili in quattro giorni.

Il ragazzo, alla fine, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, per lesioni personali e per essersi rifiutato di fornire le sue generalità. Ai carabinieri il ventunenne non ha saputo spiegare perché fuggisse da loro.