Lutto alla Polizia Stradale, addio all’assistente capo Cristiano Garilli

Lutto alla Polizia stradale, addio all’assistente capo Cristiano Garilli

Ancora un lutto colpisce la Polizia Stradale di Piacenza, che a pochi giorni di distanza dall’incidente in servizio che ha visto vittima l’amato Beppe Beolchi in servizio a Guardamiglio, ora si ritrova a piangere si trova a piangere un altro collega che non c’è più.

Si tratta di Cristiano Garilli, un poliziotto piacentino di soli 42 anni, mancato nelle scorse ore dopo una lunga ed aggressiva malattia contro la quale stava combattendo da quasi due anni.

Per dedicarsi completamente alle cure, racconta il quotidiano locale IlPiacenza, Cristiano si era dovuto congedare con il grado di assistente capo

 

 

dopo tanti anni in servizio alla polizia stradale di Piacenza, dove ha lavorato sia sulle pattuglie che negli uffici.

I colleghi della caserma di via Castello lo ricordano come una persone leale e corretta, Era molto tranquillo, educato e svolgeva bene la sua professione.

Aveva anche una grande passione per il calcio, soprattutto per il Piacenza, e trovava anche il tempo di allenare i bambini