Chi è l’uomo che ha sparato ai Carabinieri e tenuto sotto scacco un paese

Chi è l’uomo che ha sparato ai Carabinieri e tenuto sotto scacco un paese

Si chiama Davide Mango l’uomo che nel pomeriggio ha seminato il terrore a Bellona, nel Casertano, ammazzando la moglie e ferendo cinque persone.

E’ stato un far west

Davide Mango è un 48enne, ex guardia giurata, un passato di sostenitore di Forza Nuova

E’ lui che in preda ad un raptus ha prima ammazzato la moglie Anna Carusone, di 45 anni, puntato la pistola verso la figlia che è riuscita a scappare,

per poi sparare diversi colpi di fucile e di pistola dal balcone ferendo cinque persone.

La figlia di 14 anni è riuscita a salvarsi dalla furia del padre e a fuggire in strada; qui ha urlato disperata: “Mamma è a terra per le scale”. Poi è rimasta sotto choc.

 

Risultati immagini per davide mango

 

FN, è stato sostenitore, mai militante – “Pur esprimendo tutta la nostra tristezza per l’accaduto, è giusto precisare: “Davide Mango è stato sì per un periodo nostro sostenitore ma mai militante attivo”.

Lo dice in una nota sulla sua pagina Facebook la sezione casertana di Forza Nuova “I suoi rapporti con Forza Nuova – prosegue la nota – si limitavano al presenziare a qualche cena di finanziamento; non ha mai agito né fatto parte dei quadri militanti.

Detto ciò è giusto precisare che si parla di un periodo di tempo superiore ai 6 anni trascorsi. Che non si usi una tragica vicenda personale per tirare fango e menzogne su tutto il Movimento e su tutti i nostri Militanti” conclude il post ripreso dall’ANSA

TRA I FERITI

Tra i feriti anche il luogotenente Crescenzo Iannarelli, comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio, che è stato raggiunto da un pallino al labbro. Al momento non si hanno notizie certe sul movente.

Il padre del 48enne aveva cercato di convincere il figlio ad arrendersi urlando: “Davide, Davide, basta”. Mango avrebbe sparato una cinquantina di colpi usando un fucile da caccia e una pistola.