Terrore in strada: uccide moglie e spara dal balcone, colpite almeno cinque persone

Panico tra la gente del paese, sul posto sono intervenuti una cinquantina di carabinieri, sui tetti degli edifici circostanti erano appostati diversi cecchini.

Terrore in strada: uccide moglie e spara dal balcone, colpite almeno cinque persone

Ha scatenato l’inferno da una palazzina nel Casertano, la guardia giurata Davide Mango, classe 1970, sono infatti almeno quindici colpi che ha sparato dal balcone con un fucile e una pistola, ferendo cinque persone tra cui un Carabiniere

Tutto questo dopo aver ammazzato la moglie Anna Carusone, 50 anni, che aveva minacciato di lasciarlo.

Ad occuparsi della trattativa con l’uomo, Marisa Castelrechini, criminologa e capitano dell’Esercito, che ha cercato di convincere Mango a lasciare entrare i militari dell’Arma con il personale del 118.

Risultati immagini per davide mango

Sul posto anche il padre di Mango che ha provato a dissuaderlo dall’estremo gesto urlando di continuo «Davide, Davide, basta».

L’ex vigilante era militante di Forza Nuova, avrebbe puntato l’arma anche contro la figlia 15enne, che è però riuscita a scappare.

Dopo le 21, dopo tre ore di interminabile trattativa e diverse minacce di suicidio, dall’esterno i carabinieri hanno sentito un ultimo colpo di arma da fuoco: l’uomo si era tolto la vita sparandosi alla testa.

Risultati immagini per davide mango

È stato a quel punto che i militari hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione trovando anche il corpo senza vita della moglie.