Gelosa, lo tortura e gli taglia i testicoli: “se non può essere solo mio, non sarà mai di nessun’altra”

Gelosa, lo tortura e gli taglia i testicoli: “se non può essere solo mio, non sarà mai di nessun’altra”

In preda a una forte crisi di gelosia, una 36enne ha tagliato i testicoli al proprio fidanzato.

Ora il ragazzo è ricoverato in gravi condizioni.

Zhanna Nurzhanova, una 36enne del Kazakistan, evidentemente molto gelosa, ha preso il cellulare di R. Suleimanov, il suo fidanzato, per controllarne il contenuto.

Risultato: il suo uomo aveva “osato” inviare di nascosto alla sorella alcune foto di un’altra donna commentandole in modo più che lusinghiero.

Da lì è quindi risalita a una conversazione avvenuta tra l’uomo e la sorella.

Risultati immagini per Zhanna Nurzhanova

A quel punto la 36enne, una estetista di un centro di bellezza di Astana, capitale del Kazakistan, ha fatto finta di nulla e ha pianificato freddamente una vendetta che avrebbe rovinato per sempre la vita del suo fidanzato e, indirettamente, anche la sua.

ha pianificato la sua atroce, e insensata, vendetta.

Dopo aver fatto credere a Suleimanov di voler fare un gioco sessuale, lo ha legato a letto e torturato.

Prima ha utilizzato un bastone per picchiarlo e poi, dopo averlo anestetizzato, gli ha fatto delle incisioni sui testicoli, per poi tagliarli del tutto.

Risultati immagini per Zhanna Nurzhanova

Quando poi la sua furia si è placata, lo ha trasportato in ospedale. Ma ormai i testicoli non potevano più essere riattaccati.

“Se non può essere solo mio, non sarà mai di nessun’altra” avrebbe detto la donna ai poliziotti accorsi in ospedale mentre le mettevano le manette ai polsi,

confessando di aver agito così perché non poteva sopportare l’idea che il suo fidanzato avesse rapporti con altre “adesso non potrà più…”