Colpisce duramente ed è pericolosa, decine i decessi: cos’è l’influenza suina e quali sono i sintomi

Colpisce duramente ed è pericolosa per la salute: cos’è l’influenza suina e quali sono i sintomi

Aveva contratto la malattia in gravidanza la 35enne di Barisardo (Ogliastra) deceduta nelle scorse ore nel reparto di Rianimazione delle cliniche universitarie di Sassari.

E’ morta per i postumi di una influenza. La donna il 12 gennaio aveva dato alla luce due gemelline.

La 35enne era arrivata in ospedale il 3 gennaio
scorso in condizioni critiche.

Risultati immagini per influenza suina

I medici sono riusciti a farla arrivare alle 25/a settimana di gestazione, fino al 12 gennaio, quando sono intervenuti col taglio cesareo.

Poi si sono concentrati sulle sue cure ma purtroppo la donna non ce l’ha fatta a superare i postumi della terribile influenza.

Si segnalano ulteriori quattro i casi di H1N1, conosciuta come “influenza suina”, registrati a gennaio alla Spezia.

Si tratta di un uomo e una donna, entrambi ultraquarantenni ricoverati in terapia intensiva.

Un altro paziente uscito nelle scorse ore dal reparto di rianimazione e in riabilitazione presso una struttura dello Spezzino.

Un’altra donna ancora è invece ricoverata tuttora in rianimazione al Sant’Andrea della Spezia.

In Liguria da settembre 2017 sono 381 casi gravi, contagiati dal virus H1N1; i decessi 64

Ma veniamo ai sintomi

 

 

I sintomi ce li spiega BlastingNews

La normale epidemia di influenza ha lasciato il posto a quella che è chiamata AH1N1, ovvero la cosiddetta influenza suina.

La preoccupazione tra i cittadini italiani si sta diffondendo e dunque è bene sapere quali sono i sintomi di tale problematica.

A quanto pare la malattia si manifesta con una febbre molto alta superiore ai 39 gradi insieme a brividi ed emicranie persistenti.

Sono anche presenti i soliti sintomi di dolori ai muscoli, alle ossa e difficoltà nello riuscire a prendere sonno.

Ci sono altre problematiche che possono però essere riscontrate, come mal di gola, diarrea, tosse, difficoltà nella respirazione, nausea, vomito e in rari casi anche lacrimazione agli occhi.

Le sintomatologie si possono manifestare anche per tre giorni dall’avvenuto contagio.

L’influenza suina ha già colpito molteplici cittadini specialmente della regione Sardegna.

Nell’ultima settimana infatti, in Sardegna si sono verificati tanti ricoveri e addirittura 2 decessi.

Molti italiani già colpiti dalla lunga e disastrosa influenza stagionale devono adesso fare i conti anche con l’AH1N1.