Russia, spari su fedeli chiesa ortodossa in Daghestan: uccise 4 donne

“L’incidente è avvenuto a Kizlyar”, ha detto una fonte della sicurezza locale citata dall’agenzia Tass.

Russia, spari su fedeli chiesa ortodossa in Daghestan: uccise 4 donne

La regione è a maggioranza musulmana

Quattro donne sono state uccise a colpi d’arma da fuoco a Kizliar, nel nord della Repubblica autonoma del Daghestan.

Lo ha fatto sapere il ministero dell’Interno.

Secondo le agenzie di stampa russe, che hanno citato fonti anonime, l’uomo avrebbe sparato contro i fedeli di una chiesa ortodossa, nella regione a maggioranza musulmana.

I fedeli stavano uscendo dalla chiesa dopo una funzione serale, quando un uomo ha aperto il fuoco”, ha riferito il sindaco della cittadina, Alexander Shuvalov, aggiungendo che “l’aggressore è stato ucciso”.

Secondo l’agenzia Interfax, una donna che era con l’aggressore è stata arrestata.