Bimba senza braccio adotta un gattino con la sua stessa “bua”

I genitori hanno impartito una grandissima lezione: la loro figlia non è la sola, tanti combattono contro un male. Tanti, forse troppi.

La cosa importante è non perdere mai la speranza, la forza di andare avanti. Di crederci. L’amicizia nata tra il gatto e la bimba è una cosa meravigliosa.

Possiamo definirlo il segno, una vittoria: loro due ce l’hanno fatta e adesso possono vivere insieme. Pare che i suoi genitori avessero già acconsentito a prenderle un gattino.

A Natale, avevano già deciso di prenderlo, ma c’era solo una condizione: doveva essere speciale, proprio come la loro figlia. – FONTE: CETTINELLA