Treviso, torna a casa e trova i genitori morti “Erano coperti di lesioni”

È un vero e proprio giallo quello che si è consumato nelle ultime ore a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso. Una coppia di anziani coniugi, entrambi sulla settantina, è stata trovata senza vita all’esterno della loro villetta nel borgo di Rolle in via Marzolle.

A fare la scoperta, nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 1 marzo, è stata la figlia, che ha poi anche allertato i soccorsi. I sanitari del 118, una volta arrivati sul luogo della tragedia e constatato il decesso dei due anziani, hanno fatto ritorno all’ospedale. Sui corpi di entrambi, marito e moglie, ci sarebbero segni di lesioni, compatibili, per tanto, con una morte violenta.

Secondo le prime informazioni, pare che l’uomo sarebbe stato ucciso con un corpo contundente, mentre la donna presenterebbe anche ferite da arma da taglio.

Per il momento tutte le piste restano aperte, anche se gli inquirenti, dopo le prime indagini, sembrano escludere la possibilità di un omicidio-suicidio, propendendo per l’ipotesi del doppio omicidio. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Vittorio Veneto che stanno cercando di ricostruire la dinamica di quanto successo

.