La Polizia Stradale trasporta un farmaco in tempi record e salva due vite

La Polizia di Stato al fianco dei cittadini, sempre.

Non solo prevenzione e repressione dei reati dunque, ma anche soccorso e a dimostrarlo questa volta è la Polizia Stradale, impegnata in un delicato intervento lungo centinaia di chilometri

Parliamo di una staffetta sanitaria tra Roma e Firenze necessaria a salvare una vita ad alcuni pazienti ricoverati per intossicazione da botulino. In totale sono stati coinvolti tre equipaggi

L’episodio ci viene raccontato dettagliatamente dal sito toscanamedianews

“La polizia stradale ha trasportato un farmaco da Roma a Empoli in due ore e trenta minuti.

Nella staffetta sanitaria sono stati coinvolti tre equipaggi appartenenti alle sottosezioni di Arezzo e di Firenze sud per il tratto sulla A1 e alla sezione di Prato per il tratto sulla Fipili.

Alla fine, obiettivo centrato: il farmaco è stato consegnato e somministrato a due pazienti intossicati dal botulino. Si tratta di un siero gestito solo da centri autorizzati dall’Istituto superiore di sanità e non disponibile in tutti gli ospedali.

 

 

“Le condizioni dei due pazienti non sono gravi – ha precisato la Asl – e al momento non esiste un problema di sanità pubblica: l’inchiesta epidemiologica è ancora in corso per individuare l’elemento responsabile”.

Nel 2018 la polizia stradale ha già effettuato dieci staffette sanitarie per trasportare organi e medicinali o per scontare équipe mediche.”