Terremoto in Centro Italia, forte scossa nella notte in provincia di Macerata: magnitudo 4.0

Nuova scossa di terremoto, il sismologo: “Non si escludono altri eventi ma una casa ben fatta è in grado di reggere, ci vuole prudenza”

Questa a notte a Muccia, nel maceratese, si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 4.

L’evento è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma ed è stato avvertito dalla popolazione di Foligno, Fabriano, Perugia, Tolentino, Matelica, San Severino Marche, Ascoli Piceno, Civitanova Marche, Fano, Falconara Marittima.

“Dalla solita mappa INGV – spiega il sismologo Antonio Moretti attraverso un post sulla propria pagina Facebooksi vede bene che l’epicentro è proprio all’apice del sistema di faglie della crisi del 2016-2017 ed il meccanismo di rottura è perfettamente coerente con questo sistema.

 

 

Non si può dire ovviamente come evolverà questa situazione, ma non si può escludere una propagazione della rottura verso NNW, anche con eventi di media energia. Lo riporta MeteoWeb

Buona parte della popolazione ha avvertito il boato sismico e il tremore della terra. A distanza di quasi due anni dall’inizio dello sciame sismico, con il terremoto del 24 agosto 2016, la situazione è ancora incerta e tra i residenti è tornato il terrore.