Anziano preso a pugni in faccia per rapina: è in coma. Il video dell’aggressione fa il giro del web

Un anziano è stato aggredito da un rapinatore e ora si trova ricoverato in rianimazione, in coma, a Milano.

L’aggressore gli ha sferrato dei pugni facendolo cadere rovinosamente a terra, sottocasa, davanti all’ingresso condominiale.

L’uomo è stato poi rintracciato e arrestato dalla Polizia: si tratta di un romeno di 29 anni, Chestor Caldararu. Le condizioni dell’anziano sono gravi e stamani ancora stazionarie.

Alle 11 è previsto un bollettino medico. Al momento la Polizia di Stato non ha però riferito l’ospedale in cui si trova ricoverato.

La notizia dell’aggressione, avvenuta venerdì mattina e non riferita alla stampa, è emersa ieri sera sul web grazie a un post diventato virale su una pagina molto seguita da operatori delle forze dell’ ordine.

Nelle immagini riprese dalle telecamere, il 20 aprile, del palazzo in via dei Valtorta, si vede l’anziano rientrare a casa con un sacchetto della spesa e lo straniero in agguato che improvvisamente lo colpisce con brutalità, pare senza dire nulla.

L’anziano è caduto e avrebbe violentemente battuto la nuca, prima di essere frugato e derubato dall’aggressore che poi lo ha abbandonato agonizzante.