“Polizia e italiani di m… vi ammazzo tutti” e mima il gesto del taglio della gola: arrestato

Latina, immigrato crea il panico: “Polizia e italiani di merda, vi ammazzo tutti”

“Polizia merda, vaffanculo, vi ammazzo, italiani di merda”. Queste le parole che sono valse l’arresto di Kewin Brown, 28 anni, per resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale. Lo spiacevole episodio è riportato da un articolo de Leggo del 3 Maggio

Il violento episodio si sarebbe verificato a Latina, in via Don Morosini.

Sono stati i cittadini a fermare gli agenti della Polizia di Stato per chiedergli di intervenire poco lontano, dove un giovane stava seminando il panico urlando e aggredendo i passanti.

All’arrivo delle forze dell’ordine l’uomo si era anche spogliato e non voleva saperne di fermare la sua furia, tanto che si è avvicinato ai poliziotti urlando le frasi minacciose e mimando anche il gesto del taglio della gola.

 

È stato allora che la Polizia ha immobilizzato l’extracomunitario che ha continuato a scalciare buttando anche a terra due operatori.

Con non poca difficoltà gli operatori sono riusciti a bloccare lo straniero, il quale è stato sottoposto a perquisizione personale, ed accompagnato al locale Pronto Soccorso, dove veniva è stato a visita psichiatrica.

Dimesso dall’ospedale, la persona fermata, accompagnata presso gli uffici della Questura, è stata tratta in arresto.