Sposati da 34 anni, poi la malattia più infame: “Non lo riconosce più, ma sa che con lui è al sicuro”

Sposati da 34 anni, lei ha l’Alzheimer: «Non lo riconosce più, ma sa che con lui è al sicuro»

Phyllis Feener dorme tra le braccia di suo marito. Sono sposati da 34 anni e a lei, 5 anni fa, è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer. La foto è stata postata su Twitter dalla loro figlia Kelli, ed è inaspettatamente diventata virale.

Phyllis Feener ha iniziato ad accusare i sintomi della malattia nel 2012, ma ha attribuito il tutto alla menopausa, dato che soffriva di vampate di calore e smemotratezza, comuni in una donna della sua età.

Tuttavia, Phyllis ha notato che la situazione peggiorava e, quando è stata licenziata, a causa delle sue disattenzioni, ha deciso di effettuare dei controlli più approfonditi.

Nel 2013 ha quindi scoperto di essere affetta da una forma di demenza giovanile, malattia incurabile e terminale. Nonostante le difficoltà, la sua famiglia le è stata sempre accanto.

Ora la donna, dopo cinque anni dalla diagnosi, si trova nelle fasi finali della malattia.

La figlia Kelly Taylor ha pubblicato su Twitter una foto che ritrae la madre tra le braccia del marito Stan, che le è stato accanto per trentaquattro anni, prendendosi cura di lei “a tempo pieno”.

Un amore forte più della malattia, perché anche se Phyllis non sempre si ricorda il nome del marito, “sa di essere sicura con lui”.

E allora “se quello non è vero amore, non so proprio cosa sia”.