Spacca le costole al figlio di 3 mesi, poi le mette nell’acqua fredda: papà orco in manette

Lo ha picchiato fino a rompergli le costole, dopo lo ha immerso nell’acqua gelida fino ad ucciderlo.

Questo è il modo in cui Ah Kiell Walker, di soli 3 mesi, è stato ucciso dal suo papà. A raccontarlo è Leggo che riporta fonte Daily Mail

Il piccolo è stato soccorso mentre era ancora dentro la vasca da bagno nella sua casa di Gloucester il 30 luglio dai paramedici, i sanitari hanno provato a salvargli la vita ma il bimbo è morto poco dopo essere arrivato in ospedale.

Risultati immagini per Ah'Kiell Walker

Il 27enne Alistair Walker e la 21enne Hannah Henry, genitori del piccolo, sono stati condannati in questi giorni per omicidio.

L’uomo dovrà scontare una pena detentiva più lunga ma anche la compagna è stata considerata colpevole di percosse e violenze ai danni del figlio.

Secondo le perizie fatte sul corpicino, il bambino aveva diverse lesioni da scuotimento e lividi sul corpo che hanno fatto subito sospettare i medici.

Le lesioni alle costole sarebbero state causate 2 settimane prima del decesso, sul corpo c’erano numerosi segni di violenze pregresse.

Quando i medici, come riporta anche il Daily Mail, hanno soccorso Ah’Kiell, hanno dovuto aspirare l’acqua dalla bocca, a tal punto i suoi polmoni erano pieni di liquidi.

Nonostante la protezza dell’intervento però il bambino non ce l’ha fatta, fatale è stata una grave lesione cerebrale causata dalla prolungata apnea.