“Ecco come l’ha ridotta..”, l’appello della sorella di una 24enne in coma

Un cocktail di cocaina e farmaci è stato fatale a una giovane di 24 anni.

Lucy White era in casa con il suo compagno che stava preparando la cena quando è andata in overdose e per 40 minuti le è mancato l’ossigeno al cervello.

Un tempo troppo lungo perché potesse sopravvivere e infatti la 24enne è morta poco dopo in ospedale.

A dare la notizia del tragico accaduto è la famiglia, la sorella Stacey ha pubblicato su Facebook una foto di Lucy dove la ragazza è piena di tubi e aghi, una foto choc postata per mettere in guardia tutti dagli effetti devastanti che possono avere le droghe sulle persone:

«Sorrideva sempre, era terrorizzata di finire nei guai, non beveva nemmeno così tanto.

Aiutava sempre tutti ed era semplicemente felice finché, ovviamente, non l’ha fatto», ha raccontato la sorella che era a conoscenza della dipendenza di Lucy.

«Ecco come l'ha ridotta la droga», la foto choc della sorella di una 24enne morta per overdose

 

Come riporta Leggo che cita il Daily Mail, la 24enne, studiava all’università dell’Inghilterra occidentale, voleva laurearsi e si era anche offerta volontaria per aiutare a recuperare i tossicodipendenti.

Dallo scorso gennaio però era finita nel tunnel della droga: amicizie sbagliate, forse, ma Lucy non è mai riuscita a venirne fuori, fino a quando non è morta in casa mentre il suo ragazzo le preparava una torta.

IL POST ORIGINALE e le foto