Papà lascia la figlia di un anno chiusa in auto: morta

Una bambina di un anno è morta oggi dopo che il padre l’ha lasciata chiusa in auto nel parcheggio dello stabilimento dove lavora, nel Pisano. Lo scrive firenze.repubblica.it

Lo stabilimento, di componentistica auto, si trova vicino alla base militare dell’esercito statunitense di Camp Darby, non lontano da Livorno.

Sul posto stanno operando polizia e carabinieri, insieme al personale del 118 e ai vigili del fuoco. L’allarme è scattato intorno alle 16 del pomeriggio, ma quando sono arrivati i soccorritori per la bambina non c’era più niente da fare.

Il padre della piccola è sotto choc. Secondo quanto si è appreso al momento, la famiglia vive a Pisa, anche se è originaria del Grossetano.

Risultati immagini per bambina lasciata in auto

L’uomo è un ingegnere ed è attivo da anni nel Pd locale dove ha anche ricoperto l’incarico di segretario di circolo. La figlia è la secondogenita e avrebbe compiuto un anno proprio tra qualche giorno.

Non è il primo caso che accade in Toscana negli ultimi tempi.

Nel giugno del 2017 una bambina di 18 mesi era morta a Castelfranco di Sopra (in provincia di Arezzo) per arresto cardiaco dopo essere rimasta per cinque ore chiusa nell’auto sotto il sole.

Era stata proprio la madre, all’uscita dal lavoro, dopo le 14, a trovare la piccola ormai senza vita: facendo retromarcia per uscire dal parcheggio, si è girata verso il sedile posteriore e ha visto sua figlia sul seggiolino.

 

Risultati immagini per bambina lasciata in auto

 

Nel luglio del 2016 una bimba, sempre di 18 mesi, era morta a Vada, in provincia di Livorno.

La piccola era rimasta chiusa per quattro ore nella macchina parcheggiata dalla mamma lungo la strada. A dare l’allarme era stata la nonna che era andata in auto a prendere qualcosa.

Nel giugno del 2015, invece, una bimba era stata salvata a Grosseto, dimenticata in auto dal padre convinto di averla accompagnata all’asilo