Le tue unghie presentano strani segni? Potrebbe essere un sintomo da non sottovalutare

Se non siete a conoscenza dello stato generale della vostra salute, le unghie possono svelare molti segreti. Una macchia rosea qui o una linea nera là potrebbero essere il segno di una malattia di cui non siete ancora a conoscenza. I problemi legati al cuore, ai polmoni e al fegato possono manifestarsi tramite le unghie.

Secondo quanto riportano i dottori Debra Jaliman e John Anthony, ci sono svariati segnali di allarme che le unghie possono mostrare, e ignorarli potrebbe mettere a rischio la salute.

Unghie bucherellate

In effetti, le unghie bucherellate o con piccole fosse sono comuni per chi soffre di psoriasi, poiché la condizione è causata da mancata uniformità nello sviluppo degli strati della lamina ungueale. Questa condizione colpisce fino al 50% delle persone affette da psoriasi, ecco perché si dovrebbe immediatamente fare appello al medico in caso di presenza di bozzi o fosse nelle unghie.

Unghie gialle.

Le unghie possono diventare gialle quando si invecchia o se si fa spesso uso di smalto per unghie o di unghie acriliche. Anche fumare può ingiallire un po’ le unghie. Se però sono di colore giallo intenso, friabili e spesse, è possibile che il motivo sia un’infezione fungina. Le unghie gialle possono anche essere un segnale di rischio di diabete, psoriasi, malattie respiratorie o malattie della tiroide.

Unghie secche, fragili o incrinate.

Anche se questo problema è uno dei più comuni, quasi nessuno ne conosce le potenziali cause. In effetti, le unghie fragili e morbide si manifestano di solito quando la lamina ungueale diventa troppo secca. Ciò accade dopo aver nuotato, lavato i piatti con i guanti, usato eccessivamente il solvente per unghie, ecc. Altri possibili cause delle unghie sfaldate sono l’invecchiamento e le sostanze chimiche. Se le unghie secche dovessero però continuare a essere un problema, si consiglia di consultare un medico, in quanto potrebbe anche trattarsi di sintomo di ipotiroidismo.

Creste orizzontali sulle unghie

Se una persona presenta creste orizzontali sulle unghie, ciò è dovuto a un trauma diretto delle unghie. Potrebbe però anche essere un segnale di pericolo, sintomo di malattie più gravi.
Quando il corpo cerca di affrontarle, risparmia energia per il resto del corpo. In parole semplici, significa che il corpo comunica che le unghie non sono molto importanti per l’energia, ecco perché si verificano queste strane creste.

Punti bianchi.

Le piccole macchie bianche si manifestano sulle unghie comunemente in due casi: sono il risultato di un trauma diretto delle unghie o un segnale di avvertimento di un’infezione fungina. Le macchie non sono preoccupanti, se svaniscono rapidamente da sole.

Dita ippocratiche

Questa strana condizione, ovvero quando l’unghia diventa arrotondata e curva, può essere un segnale di pericolo di malattie renali o epatiche. Se ciò dovesse manifestarsi, si consiglia vivamente di rivolgersi al medico.

Unghie scolorite

Se le unghie sembrano aver perso il colore naturale, presentano strisce scure o crescita dolorosa è un buon motivo per recarsi dal medico, poiché questi sintomi possono essere causati dal tipo più mortale di cancro della pelle: il melanoma.

Unghie rosicchiate

Anche se rosicchiarsi le unghie è un’abitudine abbastanza comune, potrebbe essere sintomo di disturbo ossessivo-compulsivo. Il disturbo ossessivo compulsivo è strettamente correlato al rosicchiarsi le unghie in eccesso, ecco perché si consiglia di rivolgersi al medico.

Unghie bluastre.

Quando le unghie diventano blu, o un di un colore un po’ violaceo, è il modo del corpo di dimostrare che manca di ossigeno. Altre possibili cause includono malattie cardiache e problemi polmonari. Se vedete che il colore delle unghie diventa di nuovo normale, è comunque meglio consultare il medico.

Striscia rosa su unghia bianca.

Se le unghie sono per lo più bianche, ma è possibile notare una piccola striscia rosa nella parte superiore, potrebbe essere dovuto a una patologia al fegato, a un’insufficienza renale, al diabete o a un’insufficienza cardiaca. Questa condizione è conosciuta col nome unghie di Terry. In alcuni casi, appare come conseguenza dell’invecchiamento.