Nascondeva la droga nel bagno: “Pirat”, cane poliziotto, trova le prove

Pirata” fiuta la droga: gambiano nei guai. A Sant’Andrea di Conza, nel corso di un’attività di perquisizione effettuata in una struttura del luogo ospitante stranieri richiedenti asilo, i Carabinieri hanno segnalato alla Prefettura di Avellino un 18enne di origina zambiana.

Nel bagno, guidati dall’infallibile fiuto del cane antidroga “Pirat”, hanno recuperato e sottoposto a sequestro la modica quantità di stupefacente nascosta sotto al tappo della bomboletta di schiuma da barba. Per il giovane è scattata dunque la segnalazione alla competente Autorità Amministrativa quale assuntore di sostanze stupefacenti.