Maltempo, tromba dʼaria nel Mantovano: allagamenti e blackout

Una tromba d’aria ha colpito nelle prime ore di questa mattina un’ampia zona orientale del Mantovano al confine con la provincia di Verona. Alberi e tegole sradicati, blackout e allagamenti di cantine si sono verificati a Castel d’Ario, Roverbella e Castelbelforte, causando gravi danni.

Non sono stati segnalati feriti. Vigili del fuoco e squadre dell’Enel sono ancora al lavoro. La tromba d’aria ha colpito anche zone dell’Alto mantovano.

Maltempo, danni e disagi in alcuni comuni del Veronese e del Mantovano
FOTO TGCOM24

 

In Piemonte, gravi allagamenti si sono registrati a Valenza, in provincia di Alessandria. Un nubifragio ha intasato i tombini e alcune auto sono state trascinate dalla corrente sulle strade (come dimostra un video postato su Facebook da una utente).

Vigili del fuoco costretti agli “straordinari”. Sempre nell’Alessandrino, piogge di forte intensità anche a Spinetta Marengo.

Passando al Veneto, la zona di Rovigo è stata quella più coinvolta dalle precipitazioni, sia nel capoluogo che nei centri della provincia. Emergenza per gli alberi sradicati caduti in strada.

Temporali e tromba d’aria nell’Alessandrino – Un violento temporale, con pioggia mista a grandine e vento fino a 87 chilometri orari, si è abbattuto sulla provincia di Alessandria.

Maltempo, danni e disagi in alcuni comuni del Veronese e del Mantovano
FOTO TGCOM24

Numerosi gli allagamenti e gli alberi abbattuti, con disagi lungo le strade, soprattutto lungo la PS10 da Alessandria e Spinetta. Allagamenti anche a Valenza, nell’Acquese e nell’Ovadese.

Due auto sono rimaste bloccate in un sottopasso di Alessandria: gli automobilisti sono riusciti a mettersi in salvo. Una tromba d’aria ha scoperchiato il tetto di un palazzo a Spinetta Marengo. Allagamenti hanno riguardato anche gli ospedali civile e infantile di Alessandria.