Migranti sbarcano in spiaggia: a soccorrerli bagnini e villeggianti

In 54, tra siriani e curdi, sono sbarcati questa mattina da un veliero arenatosi sulla spiaggia rossa di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese. I migranti, tra i quali 11 bambini e 6 donne, sono stati immediatamente soccorsi da bagnini e turisti che, dall’arenile, hanno visto la barca a vela accostarsi alla terra.

Poco dopo sul posto sono arrivati anche gli uomini della Guardia Costiera, oltre a polizia, carabinieri, Gdf, Croce rossa e 118.

“I bagnini hanno notato un veliero, si sono avvicinati all’imbarcazione con il loro pattino e hanno notato la presenza di alcuni migranti a bordo. Le prime persone sono state fatte salire direttamente sul pattino, tra queste anche una donna con un bambino di pochi mesi”.

Crotone, migranti sbarcano in spiaggia: soccorsi dai bagnanti

Così il presidente del comitato della Croce Rossa di Crotone, Francesco Parisi, in un’intervista a InBlu Radio, il network delle radio della Cei.

“Subito dopo siamo intervenuti noi – ha aggiunto Parisi – e abbiamo verificato le condizioni di salute delle persone. Di solito, durante le ore notturne veniamo allertati da questi barconi o velieri che arrivano sulle nostre coste dalla Turchia. E’ il terzo arrivo nell’ultimo mese. L’imbarcazione si è praticamente arenata sulle coste di questi due villaggi turistici a Capo Piccolo”.