La corsa “salva vita” a Fiumicino: staffetta dei poliziotti per consegnare il siero ad un bambino

Hanno raggiunto l’aeroporto di Fiumicino in soli 20 minuti: un’operazione “staffetta” che ha consentito agli agenti della polizia di Stato di consegnare il siero salva-vita ai sanitari presso lo scalo romano. A richiedere l’intervento degli uomini della polizia di Stato è stata l’Ares del 118 nella giornata dello scorso mercoledì.

Il medicinale, proveniente dal Bambino Gesù della Capitale, era destinato ad un bambino, in pericolo di vita, ricoverato in un ospedale di Cagliari. In soli 20 minuti gli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti sono riusciti a raggiugere lo scalo romano di Fiumicino. Qui, il “siero salva vita” è stato consegnato ai colleghi della Polaria e successivamente al personale Alitalia per il successivo imbarco alla volta di Cagliari.

In meno di un’ora, riporta Today, il medicinale è stato consegnato al personale medico che lo attendeva sulla pista di atterraggio e subito dopo somministrato al bambino.