Giappone, violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.6

E’ di almeno due morti, 126 feriti e 37 dispersi il bilancio del terremoto di magnitudo 6.7 che nel cuore della notte ha colpito l’isola dell’Hokkaido, nel nord del Giappone, lasciando quasi 3 milioni di abitazioni senza luce.
La potente scossa ha provocato frane e smottamenti nella cittadina di Atsuma, situata vicino l’epicentro. L’aeroporto di Sapporo rimarrà chiuso per l’intera giornata, ha informato il ministero dei Trasporti, e subiranno restrizioni anche i servizi dei treni super veloci Shinkansen. Il black out durante la notte ha riguardato anche 40 ospedali della regione, le linee telefoniche e il segnale di trasmissione dei canali televisivi locali.
Il governo ha istituito un’unita di crisi, approvando l’invio di 25mila uomini delle forze di Autodifesa, la cui priorità – ha reso noto il premier Shinzo Abe – è quella di salvare vite umane.