Malore in caserma, muore poliziotto 54enne. Lascia due figli.

Nuovo lutto per la Polizia di Stato, la notizia è di queste ore. La vittima è un 54enne sovrintendente capo della Polizia Stradale di Novara

L’uomo, Mauro Stofella, secondo quanto riportato dalla Stampa sarebbe stato vittima di un malore mentre era al telefono nell’ufficio in cui prestava servizio, nella caserma della polizia stradale di via Rizzottaglia

Immediatamente soccorso, Mauro è morto poco dopo.

L’uomo, scrive il quotidiano, per anni si era preso cura della moglie Martina, colpita da una malattia invalidante: “Lei era stata segretaria della società – racconta Zoccali -. Quando la malattia le impedì di proseguire, fu Mauro a ricoprire l’incarico”.

La moglie Martina è mancata lo scorso 10 giugno: domani si sarebbe dovuto giocare il Memorial in suo onore, un torneo femminile con squadre da Lombardia, Liguria, Veneto, Piemonte.

 

Risultati immagini per Mauro Stofella polizia

 

“Il torneo è stato sospeso per lutto – dice il presidente Zoccali -. Una delegazione della società sarà presente al funerale di Mauro che verrà celebrato probabilmente martedì”.

Residente a Novara, Mauro Stofella lascia i figli Nicola e Andrea, entrambi giocatori della Probiotical Amatori Rugby Novara.