Viveva allʼoccidentale, uccisa Tara Fares, la miss Baghdad 2015

Era bella Tara Fares e per la sua bellezza nel 2015 si era aggiudicata il titolo di miss Baghdad.

Tara era sempre alla moda: trucco, vestiti ricercati, tatuaggi, orecchin ed il suo inseparabile smartphone.

Il suo modo di affrontare la vita però, giudicato troppo all’occidentale (3 milioni di follower su instagram) per un’irachena, potrebbe esserle costata la vita

La giovane, 22 anni appena, è stata uccisa a colpi di pistola. Secondo quanto si apprende, un commando le avrebbe teso un agguato mentre era alla guida della sua auto nella capitale irachena, dove si trovava per lavoro.

La conferma della morte della giovane è stata data dal ministero dell’Interno iracheno.

Secondo quanto riferito dal portavoce del ministero della Sanità iracheno Saif al Bader, il corpo della modella è giunto all’ospedale Sheikh Zaid con ferite letali provocate da tre proiettili.

Alcuni uomini armati le avrebbero sparato mentre si trovava nel quartiere di Kam Sara a Baghdad.

Indagini in corso per fare luce sull’omicidio.