Tenta lo stupro: la ragazza è un’atleta di kickboxing e si difende rompendogli in naso

I militari del Nucleo radiomobile, in collaborazione con i colleghi della stazione dell’Aquila, lo hanno individuato e rinchiuso nel carcere Le Costarelle, con l’accusa di violenza sessuale aggravata. Si tratta di un giovane senza fissa dimora, che ha frequentato anche una comunità di recupero. Sempre secondo quanto riportato da AbruzzoWeb, l’uomo sarebbe arrivato in Italia nel 2017 come rifugiato politico e sarebbe affetto da disturbi psichici.