Milano, schiaffi e spinte ai bimbi dell’asilo: il maestro filmato 42 volte, arrestato

Schiaffi, spinte e urla dirette a bambini di età compresa fra i 2 e i 5 anni. Tutto – spiega il quotidiano Leggo – ripreso da alcune telecamere nascoste, che hanno protato all’arresto di un maestro di un asilo di Pero, alle porte di Milano: sono ben 42 gli episodi violenti registrati dalle apparecchiature installate dai Carabinieri, che questa mattina hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare (ai domiciliari) nei confronti del maestro, un uomo italiano di 62 anni che lavorava in una scuola dell’infanzia.

La misura arriva al termine di un’indagine durata circa un mese: in circa trenta giorni quindi l’uomo ha colpito i bambini ben 42 volte, più di una al giorno. E chissà quante volte il maestro l’aveva già fatta franca.

L’uomo, 62enne italiano, è stato ripreso dalle telecamere nascoste mentre urlava e colpiva i piccoli alunni a lui affidati con calci e spintoni. In alcune immagini si vedono bambini presi di peso e scaraventati a terra o tirati per le oprecchie. Addirittura si vede l’uomo colpire con dei calci alla testa uno dei piccoli. A un bambino che chiedeva il suo papà l’uomo ha risposto: «Il tuo papà te lo do io», e giù una forte sculacciata all’alunno.