Torino, quattordicenne si butta da un ponte e muore sul colpo

Un ragazzino di 14 anni si è suicidato, oggi a Torino, gettandosi dal lungopo Diaz Cairoli, lo riporta il quotidiano Leggo. Ha battuto la testa sul marciapiede sottostante dei Murazzi ed è morto sul colpo. Vani i tentativi dei medici del 118 di rianimarlo. A quanto si apprende, il ragazzo avrebbe inviato un messaggio d’addio ai familiari. La polizia si occupa del caso.

Il ragazzino, italiano, era residente a Novi Ligure, ed era a Torino probabilmente in visita a familiari e amici. Si è gettato da corso Cairoli e non dal ponte della Gran Madre come appreso in un primo momento. Ancora sconosciuti i motivi del suicidio. Molti passanti hanno visto il ragazzino buttarsi e sul posto sono subito arrivate le volanti della questura insieme all’ambulanza del 118 che però non ha potuto far nulla per salvare l’adolescente.