Precipita dal balcone di casa, morta una bimba di dieci anni “un volo di decine di metri”

PAVIA – E’ precipitata per circa 10 metri da un balcone posto al secondo piano di un palazzo. E’ morta così una ragazzina di appena 12 anni a Voghera (Pavia). La tragedia, riportata da BlitzQuotidiano – si è consumata domenica 30 dicembre. La ragazzina, di nazionalità romena, al momento del dramma era sola in casa. Quando la minorenne è caduta, alcuni residenti del condominio, udito il tonfo, si sono affacciati e hanno visto il corpo esanime sull’asfalto.

L’allarme è scattato immediatamente. Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 e i carabinieri di Voghera, ma non c’è stato nulla da fare: nella caduta la ragazzina ha picchiato violentemente la testa: un colpo che purtroppo è risultato fatale. La dodicenne è stata comunque caricata su un’ambulanza che è partita a sirene spiegate verso l’ospedale della città oltrepadana. Una volta giunta al pronto soccorso, la bambina è morta.

Il corpo della dodicenne è stato messo a disposizione della Procura di Pavia: nei prossimi giorni verrà effettuata l’autopsia. I carabinieri proseguono intanto i rilievi tecnici per ricostruire con esattezza la dinamica dell’episodio, che ha profondamente inquietato la tranquillità di Voghera, che oggi stava vivendo l’ultima domenica del 2018 in attesa della fine dell’anno.

I militari dell’Arma, che dopo il decesso hanno contattato i familiari della bambina, stanno cercando di capire perché oggi la dodicenne fosse sola in casa. La sua caduta dal balcone può essere avvenuta per un tragico incidente domestico. O forse la dodicenne, per motivi che devono ancora essere chiariti, avrebbe deciso di togliersi la vita lanciandosi dal balcone di casa. Ipotesi che dovranno essere chiarite dalle indagini condotte dai carabinieri.