Carcere, nuovo tentativo di rivolta, è caos: intervengono i poliziotti del GOM

“Peraltro – indica il leader dell’OSAPP – questo episodio dovrebbe fare severamente riflettere le autorità politiche del Dicastero della Giustizia e l’intero Governo rispetto alle condizioni gravemente critiche e senza ritorno del sistema penitenziario Italiano nonché rispetto ai crescenti rischi e all’assenza di qualsiasi forma di tutela del personale di Polizia Penitenziaria soprattutto in distretti penitenziari quali quello del Piemonte – Liguria e Valle d’Aosta in cui nessuna forma di attenzione e-o intervento è da tempo posta in essere dai responsabili Regionale e Centrali dell’Amministrazione Penitenziaria”.

fonte: TARGATOCN / poliziapenitenziaria