Rapina un supermercato: minorenni inseguono ladro e lo pestano. Grave in ospedale

E’ ricoverato in osservazione all’ospedale Riunuti di Anzio, un 32enne di Roma pestato da un branco di minorenni dopo un furto in un supermercato. L’uomo ha riportato una frattura composta alla base cranica. Non è in pericolo di vita ma le sue condizioni sono gravi. I fatti sono avvenuti lo scorso 21 gennaio, presso il supermercato In’s a Villa Claudia.

L’uomo, armato di taglierino e coperto da passamontagna, ha minacciato le cassiere dell’esercizio commerciale e poi si è facco consegnare l’incasso, circa 900 euro. Quindi la fuga, a piedi, con il bottino. A seguirlo, però, il branco, un gruppo di minorenni, almeno 4 secondo le testimonianze, che fuori dal supermercato ha spintonato e preso a calci e pugni il ladro. Il 32enne, caduto, è stato quindi colpito alla testa e al corpo.