In tre fanno pipì per strada, quarantenne li rimprovera: massacrato di botte

ALBENGA – Identificati dai carabinieri i presunti responsabili del pestaggio in strada di un quarantenne di Villanova avvenuto nella notte di sabato scorso a Lusignano d’Albenga, lo racconta il sito di informazione ligure PrimoCanale. Sono tre marocchini, due ventenni e un trentenne: due sono incensurati. Sono stati denunciati con l’accusa di concorso in lesioni personali aggravate. Il pestaggio sarebbe scattato dopo che il quarantenne aveva sgridato uno dei tre che stava facendo i bisogni in strada.

Il ferito è ancora ricoverato all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure: ha tre costole e un braccio rotti e lesioni all’orbita oculare (sarà operato). Gli aggressori sono stati rintracciati seguendo le tracce lasciate dai cellulari. I tabulati davano conto della presenza di un’utenza telefonica il cui reale utilizzatore è stato rintracciato nel cuneese. Da qui i militari sono arrivati ai tre. Interrogati hanno ammesso le loro responsabilità.