Terremoto ad Amatrice, due nuove scosse nel giro di poche ore: torna l’allarme

Terremoto, torna la paura ad Amatrice dove in poche ore sono state registrate due scosse. La prima, ieri notte, di magnitudo 2.6, alle 0.40, la seconda di 2.7 alle 16.57 di oggi pomeriggio. La profondità comunicata dall’Ingv è stata di soli 12 km. La scossa del pomeriggio è stata avvertita chiaramente ad Amatrice e nelle vicine cittadine laziali di Cittareale e Accumoli. I due terremoti arrivano dopo un lungo periodo di quiete della faglia sismica. Non sono segnalati danni, al momento, a persone o cose. Un terza scossa superiore a 2.0 è stata registrata domenica 31 marzo (magnitudo 2.1).

Solo pochi giorni fa una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 aveva preoccupato la provincia di Fermo. La profondità stimata in quel caso è stata di circa 10.8 Km.