Torino, corteo del 1 Maggio: tensione altissima tra NoTav e Pd, cariche della Polizia

Da una prima ricostruzione, pare che l’azione degli agenti sia partita dopo che un gruppo di attivisti contrari all’alta velocità si sono avvicinati ai sostenitori del Pd, che li precedevano in corteo

Nuovi scontri a Torino, ancora alta tensione tra polizia e no tav, come da anni assistiamo: qwuesta volta il pretesto è stato il corteo del 1 Maggio, dove le cariche sarebbero scaturite dopo che i NoTav hanno tentato di arrivare alla testa del corteo da piazza Vittorio: tentativo annullato dai primi blocchi delle forze dell’ordine che, dopo un fitto lancio di oggetti, sarebbero divenute ben presto cariche.

Il Movimento NoTav ha però allo stesso tempo lanciato accuse molto gravi nei confronti di altri partecipanti: “Ci hanno preso a cinghiate, pugni e bastonate. Il Pd ha assoldato i picchiatori”. Decine di No Tav gridano “Fuori il Pd dal corteo!”. e poi ancora “fascisti”, “fuori gli sbirri dal corteo”, “fuori la Digos”